Set 21, 2014
2.796 note
Mi piace quando alla parola Amore si pensa ad un nome e non un’emozione.
Nella testa falchi. (via nellatestafalchi)

:)

(Fonte: diononesistedecidoio, via seccasetedite)

Set 10, 2014
10 note
Tu fai di tutto per far del bene,
ma fallisci sempre.
(via caosnelsilenzio)
Set 10, 2014
0 note
Per un attimo ho capito quanto ti amavo, è stata una sensazione così intensa che ne ho avuto gli occhi pieni di lacrime: era perché pensavo che questo non dovrebbe mai finire, che tutta la nostra vita doveva essere come il risveglio di stamane.
Sentirti non mia, ma addirittura parte di me, una cosa che respira e che niente potrà distruggere se non la torbida indifferenza di un’abitudine, che vedo come l’unica minaccia. E poi ti sei svegliata e sorridendo ancora nel sonno mi hai baciato e ho sentito che non dovevo temere niente, che noi saremo sempre come in quel momento: uniti da qualcosa che è più forte del tempo e dell’abitudine.
Set 9, 2014
6 note
Che la vita nostra, per sentimento di ciascuno, sia composta di più assai dolore che piacere, male che bene, si dimostra per questa esperienza. Io ho dimandato a parecchi se sarebbero stati contenti di tornare a rifare la vita passata, con patto di rifarla né più né meno quale la prima volta. L’ho dimandato anco sovente a me stesso. Quanto al tornare indietro a vivere, ed io e tutti gli altri sarebbero stati contentissimi; ma con questo patto, nessuno; e piuttosto che accettarlo, tutti (e così, io a me stesso) mi hanno risposto che avrebbero rinunziato a quel ritorno alla prima età, che per se medesimo, sarebbe pur tanto gradito a tutti gli uomini. Per tornare alla fanciullezza, avrebbero voluto rimettersi ciecamente alla fortuna circa la lor vita da rifarsi, e ignorarne il modo, come s’ignora quel della vita che ci resta da fare. Che vuol dir questo? Vuol dire che nella vita che abbiamo sperimentata e che conosciamo con certezza, tutti abbiam provato più male che bene; e che se noi ci contentiamo, ed anche desideriamo di vivere ancora, ciò non è che per l’ignoranza del futuro, e per una illusione della speranza, senza la quale illusione e ignoranza non vorremmo più vivere, come noi non vorremmo rivivere nel modo che siamo vissuti.
G. Leopardi
Ago 31, 2014
6.339 note
Ago 28, 2014
1 nota
La mia indipendenza ,che è la mia forza, implica la solitudine, che è la mia debolezza.
Ago 24, 2014
2 note
Ho sempre amato più di quanto il mio cuore poteva amare. Ho sempre dato più di quanto avevo. Ho sempre fatto più di quanto le mie forze erano in grado di fare.
(via faithfoiglauben)
Ago 5, 2014
83.311 note

People
are not
rain
or
snow
or autumn
leaves;

they
do not
look
beautiful
when
they
fall

Nav K   (via maplestars)

(Fonte: navk, via imieitsunami)

Lug 30, 2014
7 note
Vedila così: sei un uccello e voli su un ramo. Questo ramo sembra tenere, tu ti ci affidi completamente. Poi un giorno si spezza. Cadi? No! Voli. La forza sta nelle ali, mica nel ramo. Il culo te lo devi salvare da solo.
Lug 27, 2014
9.498 note
Lug 27, 2014
2 note
Ho sempre amato più di quanto il mio cuore poteva amare. Ho sempre dato più di quanto avevo. Ho sempre fatto più di quanto le mie forze erano in grado di fare.
Lug 24, 2014
815 note
Lei che parlava a velocità sostenuta e rideva spesso, ogni tanto, quando era certa di non essere vista, sospirava. E in quei sospiri c’era una mancanza senza fine.
Eleonora Tisi (via le-taschepienedicose)

(Fonte: mophata)

Lug 24, 2014
255 note
Lug 12, 2014
13 note

Ci hanno fatto credere che l’amore, quello vero, si trova una volta sola, e in generale prima dei trent’anni. Non ci hanno detto che l’amore non è azionato in qualche maniera e nemmeno arriva ad un’ora precisa.
Ci hanno fatto credere che ognuno di noi è la metà di un’arancia, che la vita ha senso solo quando riusciamo a trovare l’altra metà. Non ci hanno detto che nasciamo interi, che mai nessuno nella nostra vita merita di portarsi sulle spalle la responsabilità di completare quello che ci manca: si cresce con noi stessi. Se siamo in buona compagnia, è semplicemente più gradevole.
Ci hanno fatto credere in una formula chiamata “due in uno”: due persone che pensano uguale, agiscono uguale, che solamente questo poteva funzionare. Non ci hanno detto che questo ha un nome: annullamento. Che solamente essere individui con propria personalità ci permette di avere un rapporto sano.

Ci hanno fatto credere che il matrimonio è d’obbligo e che i desideri fuori tempo devono essere repressi.
Ci hanno fatto credere che i belli e magri sono quelli più amati, che quelli che fanno poco sesso sono all’antica, e quelli che invece ne fanno troppo non sono affidabili, e che ci sarà sempre un scarpa vecchia per un piede storto! Solo non ci hanno detto che esistono molte più menti “storte” che piedi.
Ci hanno fatto credere che esiste un’unica formula per la felicità, la stessa per tutti, e quelli che cercano di svincolarsene sono condannati all’emarginazione. Non ci hanno detto che queste formule non funzionano, frustrano le persone, sono alienanti, e che ci sono altre alternative.

Ah, non ci hanno nemmeno detto che nessuno mai ci dirà tutto ciò.
Ognuno di noi lo scoprirà da sè. E così, quando sarai molto innamorato di te stesso, potrai essere altrettanto felice, e potrai amare qualcuno.

John Lennon
Lug 8, 2014
47 note
Non ho mai dato della “puttana” ad una ragazza. Non l’ho fatto quando si è dimostrata troppo disponibile, quando ci ha provato lei, quando c’è stata la prima sera . Non l’ho fatto quando mi ha lasciata, quando l’ho lasciata io, quando dovevo giustificarmi, quando dovevo cercare un motivo. Non l’ho fatto nonostante sia una ragazza anch’io, soprattutto perchè sono una ragazza anch’io. E mi irritano notevolmente questi “signori” che si permettono, che prima “usufruiscono” e poi disprezzano. Che prima se le portano a letto e poi, se gli chiedi se ci stanno insieme, “Ma scherzi, con quella puttanella?” e possibilmente quelli con la fidanzata a casa sono loro. Ma che mentalità del cazzo. “Del cazzo”, mai stato così appropriato.
Biografica (via sonoquellachesono)
Navigare
« Al passato Pagina 1 di 80
Su di me
"Basta far finta di cadere in piedi come i gatti" Sottoscrivi via RSS.